Crea sito

Mappa Relazione annuale dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione

Il “Primo rapporto sulla Relazione annuale dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione.-Focus sull’efficacia delle misure previste dai comuni italiani capoluogo di provincia” è costituito da due elementi: la relazione scritta e la mappatura.

I citati elaborati rappresentato, mediante modalità diverse, i medesimi risultati raccolti.
La relazione, infatti, consente una lettura completa ed approfondita dei dati emersi dall’attività di
monitoraggio, mentre la mappa permette di recepire i risultati dell’analisi svolta in maniera più
immediata.


Visualizza a Schermo Intero

All’interno della mappa sono evidenziati i 119 comuni capoluogo di provincia oggetto del monitoraggio.

A ciascuno di essi è stato attribuito un colore, a seconda del grado di adempimento.

  • VERDE: le amministrazioni pubbliche che, alla data del 16/01/2016, risultavano aver pubblicato

la Relazione nel termine fissato e nel formato previsto da A.n.ac.;

  • GIALLO: le amministrazioni pubbliche che, alla data del 16/01/2016, risultavano non aver

ancora pubblicato il documento;

  • ROSSO: le amministrazioni pubbliche che, alla data del 16/01/2016, risultavano aver pubblicato

il documento nel termine fissato, ma in un formato differente da quello previsto da A.n.ac..

Cliccando sui comuni adempienti viene, inoltre, presentato il livello di adempimento di ciascun ente, in relazione alle seguenti misure di prevenzione della corruzione:

  1.  erogazione della formazione dedicata specificamente alla prevenzione della corruzione;
  2. predisposizione della rotazione del personale;
  3. attivazione della procedura per la raccolta di segnalazione di illeciti da parte di dipendenti pubblici dell’amministrazione (cd. Whistleblowing);
  4. adozione del Codice di comportamento integrativo del codice adottato dal Governo mediante       d.P.R. n. 62/2013.